lunedì 30 gennaio 2012

Badoo.com Italia incontrare persone non è tabù

Cresce a dismisura il numero di utenti che utilizzano i social network per fare amicizia e, soprattutto, per trovare l'anima gemella. A sfruttare i nuovi mezzi messi a disposizione dalle nuove tecnologie non sono solo i più giovani: da una ricerca pubblicata dalla stessa Badoo.com emerge come, su un campione di utenti tra i 18 ed i 60 anni delle versioni del network degli incontri localizzate per Italia, Spagna, Francia, Brasile, Regno Unito e America, circa il 66%, ossia 2 su 3, ha incontrato almeno una persona conosciuta online. Ed il trend è destinato ad aumentare, soprattutto a ridosso dei periodi di ferie prolungati, ossia prima dell'estate, nel quale si assiste ad un vero e proprio boom di iscrizioni, login e ricerche di ragazzi e ragazze single da incontrare, e del Natale, per cercare qualcuno con cui passare le festività e soprattutto l'ultimo dell'anno. La causa del boom di incontri online? E' da ricercarsi nei troppi impegni quotidiani che limitano al minimo il tempo a disposizione da dedicare a conoscere nuove persone, secondo quanto dichiarato dalla stessa Badoo.com.Italia e italiani amano il network come pochi altri, preferendolo di gran lunga a Twitter e mettendolo dietro solo al più blasonato Facebook e rendendo l'applicazione per iPhone, iPod ed iPad tra le più scaricate anche su App Store.

giovedì 26 gennaio 2012

Badoo secondo in Italia

Se il primato di Facebook è un dato assoluto in ambito globale, lo stesso non si può dire per gli altri social network: Twitter, la rete di micromessaggi da 140 caratteri e dei follower, conquista il podio ma solo al terzo posto. Secondo, a sorpresa, e fenomeno diffusissimo, proprio Badoo.com, la rete per antonomasia per chi vuole cercare amicizie ed amori online. A rivelarlo, la solita analisi del Vincos sulla diffusione dei social network in 136 paesi, la quale pone Facebook, dall'alto dei suoi 800 milioni di login, un gradino sopra a tutti i suoi concorrenti. Il problema, casomai, è che funziona come una specie di grosso buco nero, assorbendo gli utenti dei siti meno popolati che convergono nel mare di account che vengono aperti ogni giorno. Così l'unico modo di contrastarlo è offrire una alternativa che si distingua per grafica, semplicità d'uso o scopo finale: in questo, Twitter e soprattutto Badoo, sono maestri, il primo con una immediatezza da record, il secondo perchè riesce a far cercare ragazzi e ragazze della propria città e regione e farli incontrare davvero.
(C) Tutti i diritti riservati. Riproduzione consentita solo con link al sito originale senza attributo 'nofollow' nel relativo tag Html.